In questa settimana di pausa delle attività, è ora di trarre le somme dei primi tre incontri del progetto FOR.L.I., progetto che si sviluppa in un contesto globale di particolare difficoltà e che si pone l’obiettivo di fornire a studenti e neolaureati del Campus di Forlì soft skills e competenze necessarie per approcciarsi al mondo del lavoro con una marcia in più.

Nonostante le mascherine e il distanziamento, i lavori sono iniziati con entusiasmo e successo il 17 ottobre, sotto la guida di Elisabetta Calise. Avvocato, membro del board della Scuola di Politiche, HR Business Partner, Elisabetta ha spiegato ai partecipanti come scrivere un curriculum vitae efficace e una lettera motivazionale convincente. Le parole chiave di questo incontro sono state: capacità di sintesi, originalità, coerenza e precisione. La relatrice ha infatti sottolineato come spesso la selezione di personale possa divenire un compito noioso e ripetitivo per un recruiter: per emergere tra i candidati è quindi fondamentale essere brevi e concisi, evitando stereotipi e luoghi comuni. Allo stesso tempo è essenziale che le varie parti della propria application siano curate e coerenti tra loro: CV, cover letter e profilo di LinkedIn non devono ripetersi, ma devono comunicare e completarsi tra loro!

Dopo aver approfondito questi aspetti, il secondo incontro è stato interamente dedicato a LinkedIn, con la partecipazione di Francesca Grotti, arrivata direttamente dalla sede londinese di LinkedIn. Bolognese e bocconiana, dopo varie esperienze nel mondo delle start-up è entrata a far parte dell’ufficio di Strategic Insights di LinkedIn UK.

Incontro definito “entusiasmante ed illuminante” dagli iscritti, Francesca Grotti ha permesso ai partecipanti di conoscere le numerosissime e spesso sconosciute potenzialità di questo social unico nel suo genere. L’incontro si è infatti concentrato sull’analisi delle funzionalità di LinkedIn, sulle sue potenzialità nella ricerca di opportunità di lavoro e di tirocinio e sulla costruzione di un profilo completo ed efficace. La chiarezza e la completezza del profilo sono state evidenziate come elementi fondamentali, così come la necessità di costruire un network solido e variegato.

Forti delle conoscenze apprese nei primi due appuntamenti, la terza lezione si è tenuta sabato 31 Ottobre. Svetlana Cvetkovic, HR Talent Acquisition & Employer Branding Specialist presso il Gruppo Montenegro, ha approfondito un tema molto scottante: come affrontare un colloquio di lavoro. Questo incontro è stato particolarmente importante per OpportuniSID. Svetlana infatti è un ex-siddina e ha condiviso con i partecipanti la sua esperienza personale, dimostrando ancora una volta le infinite potenzialità di una laurea come il SID.

Dopo aver analizzato i vari tipi di colloqui che le aziende possono decidere di utilizzare, Svetlana ha sottolineato due punti chiave: be prepared & be curious! La preparazione al colloquio di lavoro è fondamentale: è sempre opportuno prepararsi, studiando il profilo dell’azienda e avendo risposte pronte per le domande più classiche. È inoltre emerso quanto sia importante fare domande e mostrarsi propositivi: la timidezza non è un problema, ma la mancanza di interesse sì!

Siamo quindi giunti al giro di boa del nostro progetto. Solo due lezioni mancano all’appello: la prima, tenuta da Flavia Trupia, una dei massimi esperti in Italia di retorica, che formerà i partecipanti sull’arte di  parlare in pubblico. La seconda, porterà a Forlì Riccardo Pirrone, celebre social media manager di Taffo Funeral Services ,che spiegherà invece in cosa consiste il lavoro di un Social Media Manager.

Last but not least, un doveroso ringraziamento va a Gencom srl e all’impresa sociale CavaRei, che ci sostengono nella realizzazione di questo progetto.

Tecniche per sopravvivere ai colloqui di lavoro

In seguito alle numerose richieste di consigli ricevute dalla comunità siddina su come affrontare un colloquio di lavoro, OpportuniSID ha deciso di offrire a coloro che si stanno approcciando alle prime esperienze lavorative, o che vorrebbero migliorare le proprie...

OpportuniSID a Bruxelles: 5 takeovers

Connecting People, places, stories. Questo è il motto di OpportuniSID, l’aspetto centrale del lavoro dell’Associazione: connettere luoghi, persone e storie di vita in un’unica comunità. E l’evento tenutosi 19 maggio nella sede della Delegazione presso l’UE della...

Il Brussels Hub diventa realtà: OpportuniSID vola in Belgio!

Sono ormai quasi cinque anni che OpportuniSID è impegnata quotidianamente a rafforzare e strutturare il network di alumni dei corsi di Scienze Internazionali e Diplomatiche. Partito dai corridoi delle aule di Forlì, il lavoro di OpportuniSID è stato sempre accolto con...

La Camera di Commercio lancia il progetto Tutor Virtuale!

Il mondo imprenditoriale è sempre alla ricerca di menti vivaci e curiose, di ragazze e ragazzi con una gran voglia di sperimentare e che non si facciano fermare da quella "linea retta" che può sembrare il proprio percorso di studi. Beh, quale candidato migliore di un...

Webinar: Analysis of the conflict in Ukraine and solidarity actions

OpportuniSID and MAiA are glad to invite you to the live webinar Analysis of the Conflict in Ukraine and Solidarity actions which will be held on Zoom on March 9, at 19:30. Speakers of the event will be: Taras Fedirko, Anthropologist and Research Fellow at St Andrews...

OpportuniSID auspica una immediata cessazione delle ostilità in Ucraina

OpportuniSID stands with Ukraine

Intervista Angelica Mastro, alumna SID e del College of Europe a Bruges

Abbiamo fatto qualche domanda ad Angelica Mastro, laureatasi al SID  magistrale nel 2020 e alumna del prestigioso Collège d'Europe. Buona lettura! 1.Ci potresti spiegare qualcosa sulla tua esperienza belga? Come sei arrivata al Collège? Ho sentito parlare per la prima...

Tutto quello che avrei voluto sapere prima del mio tirocinio ONU

Articolo a cura di Teresa Riosa. Foto di copertina - Credits: Alessandro Grussu, Flickr.com Sei alla ricerca di un’esperienza in ambito internazionale che ti permetta di entrare nel mondo della diplomazia, delle politiche pubbliche o semplicemente di creare un impatto...

Nuovo anno, nuova borsa di studio OpportuniSID

1500 euro a sostegno della carriera del siddino che vincerà  “Per portare avanti gli studi e mantenermi durante le prime esperienze lavorative in Danimarca, Nepal, Stati Uniti e Austria ho sempre avuto bisogno di sostegno economico. Come tutti, d’altronde”. Era fuori...

Borsa di studio OpportuniSID – Hackademy: prima edizione!

Dopo il successo della prima Borsa di studio e lavoro dello scorso anno, OpportuniSID ha deciso di fare ancora di più. In collaborazione con Aulab, parte il primo progetto per l'erogazione di una Borsa di studio parziale per frequentare il corso intensivo full-time...